Progetti di Sostenibilità in Italia

L’impegno delle sedi italiane di Henkel e gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile

Per noi di Henkel la Sostenibilità è uno dei valori aziendali e come tale ispira ogni nostra attività. La nostra definizione di Sostenibilità è un concetto ampio, che comprende sei diverse aree di intervento.

Da un lato significa ridurre l’impatto ambientale delle attività dell’azienda lungo tutta la catena del valore, agendo sui tre indicatori di sostenibilità ambientale:
•    Consumi energetici ed emissioni di CO2
•    Materie prime e rifiuti
•    Consumi idrici e acque reflue

Dall’altro vuol dire bilanciare la crescita economica e la generazione di profitto con l’impatto sociale. Ciò significa promuovere il progresso sociale nei paesi e nelle comunità in cui Henkel opera, favorendo la trasmissione di competenze e lo sviluppo economico. Inoltre, significa impegnarsi per la salute dei dipendenti con iniziative mirate e per la sicurezza per i lavoratori. Questo con il progetto “Zero Infortuni”, in vigore da anni, che prevede formazione continua e sensibilizzazione del personale ma anche investimenti per rendere gli impianti e l’ambiente lavorativo sempre più sicuri per gli operatori.

Grazie all’impegno costante di tutte le divisioni, degli stabilimenti e delle persone che lavorano in Henkel in Italia abbiamo ottenuto importanti risultati a livello locale, sulla base di misurazioni condotte nel 2010:


Tutti gli stabilimenti Henkel presenti sul territorio italiano hanno conseguito le certificazioni di Qualità ISO 9001, Ambientale ISO 14001 e di Sicurezza ISO 45001 (ex OHSAS 18001).

Ferentino e Lomazzo, inoltre, sono certificati secondo il sistema per la gestione dell’Energia ISO 50001. In più, avendo ottenuto la certificazione RSPO, garantiscono che l’olio di palma per la produzione dei detersivi provenga da una filiera sostenibile.

Nel 2018 lo stabilimento di Casarile ha conseguito la certificazione IATF16949, per la gestione della Qualità nel settore Automotive.

Zingonia, in quanto sito per la produzione di adesivi industriali, destinati anche ai packaging alimentari, è certificato FSSC22000 per la gestione dell’igiene nella produzione di imballaggi destinati alla filiera alimentare.

Dal 2010, Henkel ha aderito al progetto su base volontaria “Responsible Care” di Federchimica, ottenendone la certificazione.

Tuttavia, l’impegno di Henkel in Italia per lo sviluppo Sostenibile non si ferma a questo e si concretizza in una serie di iniziative ed eventi volti a sensibilizzare e coinvolgere attivamente i dipendenti e gli stakeholder lungo due filoni: