Governance & Compliance

L’impegno di Henkel verso la corporate governance e la corporate compliance è forte a livello sia locale, sia globale. I processi di gestione responsabili e la conformità ai numerosi requisiti legali e alle diverse culture rappresentano un elemento chiave del nostro successo sui mercati internazionali.

Contact Corporate Compliance

Thomas Gerd Kühn
CCO & General Counsel


Frank Liebich
Head of Corporate Compliance & Privacy Protection Officer
Contact us! Scarica biglietto da visita Aggiungi alla Raccolta

Essendo un'azienda impegnata a operare eticamente in ogni sua attività, l’immagine e la reputazione di Henkel sono indivisibili dalla condotta appropriata di ciascuno dei suoi dipendenti. I dipendenti Henkel sono tenuti a rispettare le leggi e le norme, a evitare conflitti d'interesse e a dimostrare di tenere in considerazione e di apprezzare le abitudini locali, le tradizioni e i comportamenti sociali dei diversi paesi e culture in cui l’Azeinda svolge la propria attività. Henkel non prende scorciatoie etiche. Una condotta impropria non è mai nel suo interesse e nessuna violazione è tollerata. La Compliance è parte integrante dei processi aziendali di Henkel.

Il Comitato Direttivo si assume tutte le responsabilità per la compliance dell’organizzazione, che garantisce l’adesione alle leggi e alle norme internazionali. Sotto la guida del General Counsel & Chief Compliance Officer (CCO), responsabile a livello globale, Henkel ha definito un'organizzazione della Compliance a livello di gruppo, con un ufficio centrale di Corporate Compliance e uffici locali e regionali di Compliance. Il CCO è supportato da un comitato interdisciplinare per la Compliance e il Rischio (CRC) e da vari colleghi provenienti da funzioni e divisioni. In questo, le responsabilità e i ruoli sono chiaramente definiti.

L’organizzazione della compliance è attiva a 3 livelli: Prevenzione, Individuazione e Reazione e gestisce tutta una serie di iniziative, dal coordimaneto dei corsi di formazione, al rispetto delle regole interne ed esterne all’azienda e partecipa allo sviluppo e all’implementazione degli standard interni vincolanti a livello globale.

Tutto ciò che riguarda la Compliance è regolarmente soggetto a report e discussioni, inoltre il Management Board, il Comitato di Sorveglianza, il Comitato degli Azionisti e molti altri organi, a livello locale e globale, sono allineati fra loro su tutto ciò che è Compliance.  

Corporate Audit

Lo scopo del Corporate Audit consiste nel valutare in modo indipendente e obiettivo e nel migliorare la governance, i processi e il controllo delle attività di Henkel.

Si svolgono audit periodici presso i siti produttivi e le sedi amministrative e, con maggiore frequenza, presso i subappaltatori e i centri di logistica, per verificare la conformità ai nostri codici e alle nostre norme. Gli audit sono lo strumento chiave di cui disponiamo per individuare i rischi e i potenziali miglioramenti. In tutto il mondo conduciamo audit nei settori degli Acquisti, Vendite, Marketing, Finance, IT, Risorse Umane, Supply Chain, Operations oltre che nel mondo SHE (sicurezza, salute e ambiente - safety, health and environment).

Decreto Legislativo 231/01

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, nel recepire la normativa internazionale in merito alla lotta alla corruzione, introduce e disciplinala responsabilità amministrativa derivante da reato degli enti collettivi.

Ciascuna delle società del gruppo Henkel in Italia si è dotata di un proprio Modello Organizzativo come strumento di prevenzione della commissione di reati previsti dal Decreto, individuando processi e attività sensibili e definendo comportamenti, procedure e controlli a cui l’azienda si attiene.

In particolare, i Modelli Organizzativi delle società del Gruppo sono così strutturati.

Parte Generale

  • Contiene una disamina della disciplina contenuta nel Decreto
  • Costituisce le linee guida che descrivono il processo di adozione del Modello da parte della società, i reati rilevanti, i destinatari del Modello, le modalità di adozione e attuazione del Modello, il sistema sanzionatorio a presidio delle violazioni, gli obblighi di comunicazione del Modello e di formazione del personale

Parte Speciale

  • Indica i processi aziendali e le corrispondenti attività sensibili per la società ai sensi del Decreto, cioè a rischio di reato, i principi generali di controllo interno, i protocolli specifici di prevenzione a presidio delle suddette attività e deputate alla prevenzione o alla mitigazione degli illeciti

I dipendenti, i partner e gli stakeholders sono stati informati e formati sui contenuti del Modello Organizzativo.

Tutte le società del Gruppo Henkel in Italia sono altresì dotate di un Organismo di Vigilanza avente la seguente composizione.

Altre informazioni

DMS_Description_Henkel.pdfPreviewImage

Data Protection Management System

Henkel attaches great importance to processing personal data in accordance with legal regulations and having in place a data protection management system to ensure compliance with this objective. Our data protection management system for Europe was audited by external auditors in 2019 based on the IDW PS 980 auditing standard and under due consideration of IDW PH 9860.1, with respect to its appropriateness, implementation, and effectiveness. Henkel is one of the first German corporations to have successfully passed this special audit after the EU General Data Protection Regulation has become effective.

Compliance management system-en-COM.pdfPreviewImage (1)

Compliance Management System

Henkel’s compliance culture involves continuous monitoring and improvement of the compliance process. Our global compliance management system was audited by external auditors in 2017 based on the IDW PS 980 auditing standard and under due consideration of ISO 19600, with respect to the appropriateness, implementation, and effectiveness of the compliance processes in the areas of competition law and anticorruption. Henkel is one of the few German corporations to have repeatedly and successfully passed this special audit.