• Henkel Italia
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi
Menu
Cerca

14-nov-2017  Düsseldorf / Germania

Henkel confirma gli obiettivi per l’anno fiscale e alza la previsione di crescita dell’EPS

Henkel registra una solida performance nel terzo trimestre

  • Forte crescita nominale del fatturato: +4.9% a quota 4.981 milioni di euro; significativa crescita organica del fatturato (OSG) +3%
  • Incremento del margine EBIT* che tocca un nuovo record: +40 punti base al 18%
  • Crescita importante del rendimento delle azioni privilegiate (EPS)*: +8.5% a quota 1,54 euro
  • Previsioni per l’anno fiscale 2017: confermato OSG tra il 2 e il 4% e aumento del margine EBIT* superiore al 17%; previsione di crescita dell’EPS* rivista al rialzo con un incremento di circa il 9%

“Henkel ha registrato una solida performance nel terzo trimestre. In un contesto economico sempre più impegnativo, abbiamo migliorato ancora una volta il fatturato e i profitti con il contributo di tutte e tre le divisioni. Abbiamo registrato una forte crescita del fatturato, nell’ordine del 3% in termini organici e del 5% in termini nominali”, ha commentato Hans Van Bylen, CEO di Henkel. “L’EBIT depurato è aumentato in modo significativo e il margine EBIT depurato ha toccato il nuovo record del 18%. Anche il rendimento delle azioni privilegiate è cresciuto molto. Abbiamo inoltre completato con successo tre progetti di acquisizione per rafforzare ulteriormente il nostro portfolio di offerta”.

“La volatilità e l’incertezza che caratterizzano i mercati sono destinate a continuare e l’instabilità delle valute avrà un impatto ancora più negativo. La situazione sui mercati dei beni di largo consumo rimarrà difficile. Siamo comunque determinati a proseguire il nostro percorso di sviluppo e implementare le nostre priorità strategiche”, ha aggiunto Van Bylen.

Henkel ha confermato le previsioni per l’anno fiscale 2017. Nonostante l’impatto negativo delle oscillazioni valutarie, la previsione di crescita dell’EPS è stata rivista al rialzo. “Continuiamo a stimare una crescita organica del fatturato del gruppo compresa tra il 2 e il 4% e un incremento del margine EBIT depurato superiore al 17%. Per quanto riguarda gli utili depurati per azione privilegiata, ci aspettiamo ora una crescita di circa il 9%”, ha concluso Hans Van Bylen.

Fatturato e profitti nel terzo trimestre 2017

Nel terzo trimestre 2017 il fatturato nominale è cresciuto del 4,9% a 4.981 milioni di euro. Gli effetti dei cambi hanno avuto un impatto negativo sul fatturato pari al 4,2%, mentre acquisizioni e disinvestimenti hanno contribuito per il 6,1% all’aumento delle vendite. Il fatturato organico, ovvero esclusi gli effetti valutari e le operazioni straordinarie, ha segnato una crescita del 3%.

La divisione Adhesive Technologies ha registrato una crescita organica molto importante, pari al 4,9%, mentre per Beauty Care l’incremento è stato nell’ordine dello 0,5%. La divisione Laundry & Home Care è cresciuta dell’1,8%.

Ancora una volta i mercati emergenti hanno contribuito sopra la media alla crescita complessiva, con un incremento organico del fatturato del 5%. I mercati maturi si sono assestati intorno all’1,5%.

Nella regione Europa occidentale il fatturato è rimasto sostanzialmente allineato a quello dello stesso trimestre nell’anno precedente. In Europa orientale le vendite sono aumentate del 4,8% in termini organici, in Africa e Medio Oriente del 3,2%. In Nord America l’incremento è stato pari al 3,2%, in America Latina del 2,8% e nella regione Asia-Pacifico del 6,4%.

Il margine operativo depurato (EBIT) è cresciuto del 7,1% a 897 milioni di euro, con il contributo di tutte e tre le divisioni.

Il ritorno depurato sulle vendite (EBIT) è aumentato di 0,4 punti al 18,0%.

Gli utili depurati per azione privilegiata (EPS) sono cresciuti dell’8,5% da 1,42 a 1,54 euro.

Il capitale circolante netto, in percentuale sul fatturato, è stato superiore di 0,4 punti rispetto al terzo trimestre nell’anno scorso, raggiungendo il 5,6%.

Risultati delle divisioni

La divisione Adhesive Technologies ha registrato una crescita importante del fatturato organico nel terzo trimestre, pari al 4,9%. In termini nominali le vendite sono aumentate del 4,5% a 2.373 milioni di euro. Il margine operativo depurato è cresciuto del 5,5% e ha raggiunto i 454 milioni di euro. Anche il ritorno depurato sulle vendite ha fatto segnare un andamento positivo, arrivando al 19,1%.

Nel terzo trimestre la divisione Beauty Care ha visto una crescita organica del fatturato pari allo 0,5%. In termini nominali le vendite sono state inferiori allo stesso trimestre 2016 e hanno raggiunto i 941 milioni di euro. Il margine operativo depurato è migliorato dello 0,5% a quota 171 milioni di euro, mentre il ritorno depurato sulle vendite è stato particolarmente positivo e ha toccato il 18,1%.

La divisione Laundry & Home Care è cresciuta nel trimestre in esame dell’1,8% in termini organici e del 10,6% in termini nominali, arrivando a 1.636 milioni di euro. Il margine operativo depurato è aumentato del 10,9% a 294 milioni di euro. Il ritorno depurato sulle vendite è rimasto ai livelli del terzo trimestre dell’anno precedente, raggiungendo il 17,9%.

Acquisizioni strategiche per rafforzare il portfolio

Grazie alle acquisizioni di Darex Packaging Technologies, Sonderhoff Group e Nattura Laboratorios, Henkel ha ulteriormente consolidato il proprio portfolio di marchi e tecnologie.

Solida performance nei primi nove mesi del 2017

Per la prima volta, il fatturato dei primi nove mesi dell’anno ha superato i 15 miliardi di euro. Con una crescita del 9,3%, le vendite hanno infatti raggiunto i 15.143 milioni di euro. In termini organici, ovvero esclusi gli effetti valutari e le operazioni straordinarie, la crescita è stata del 3,1% grazie al contributo di tutte e tre le divisioni.

Il margine operativo depurato (EBIT) ha visto un incremento del 10,5% da 2.407 milioni a 2.660 milioni di euro. Il ritorno depurato sulle vendite è migliorato dal 17,4 al 17,6%, mentre gli utili depurati per azione privilegiata sono cresciuti del 10% passando da 4,09 a 4,50 euro.

Nei primi nove mesi di quest’anno, la divisione Adhesive Technologies è cresciuta in termini organici del 4,6% e ha registrato un incremento importante del ritorno depurato sulle vendite, pari al 18,8%. Il fatturato organico della divisione Beauty Care è aumentato dello 0,9% e il ritorno depurato sulle vendite è arrivato al 17,6%. La divisione Laundry & Home Care è cresciuta dal punto di vista organico del 2,2%, con un ritorno depurato sulle vendite al 17,6%.

Al 30 settembre 2017, la posizione finanziaria netta di Henkel segnava un saldo di -3.336 milioni di euro (-2.301 milioni di euro al 31 dicembre 2016). La variazione rispetto alla fine del 2016 è principalmente dovuta alle spese per le acquisizioni.

Rialzo delle previsioni per il 2017

Henkel ha aggiornato le previsioni per l’anno fiscale 2017. L’azienda ha confermato la stima di una crescita organica del fatturato del gruppo compresa tra il 2 e il 4%, considerando in particolare una crescita tra il 4 e il 5% per Adhesive Technologies, inferiore all’1% per Beauty Care e intorno al 2% per Laundry & Home Care. Henkel ha inoltre confermato la previsione di un un incremento del margine EBIT depurato superiore al 17% rispetto all’anno scorso ma, in relazione alla solida performance economica fin qui ottenuta, ha rivisto al rialzo le stime sugli utili depurati per azione privilegiata, per i quali ci si aspetta ora una crescita di circa il 9%.


* Depurato da spese e ricavi non ricorrenti, nonché da oneri di ristrutturazione.

Le presenti informazioni contengono affermazioni di carattere previsionale basate sulle attuali convinzioni e valutazioni della direzione di Henkel AG & Co. KGaA. Le affermazioni di carattere previsionale sono caratterizzate dall'uso di termini come prevedere, intendere, pianificare, aspettarsi, ritenere, supporre, stimare e altri termini simili. Esse non costituiscono garanzie sui futuri risultati. Gli sviluppi futuri e i risultati effettivamente ottenuti da Henkel AG & Co. KGaA e dalle sue consociate dipendono da una serie di rischi e incertezze e possono dunque differire essenzialmente da quanto dichiarato o presunto sulla base di tali affermazioni. Molti di questi rischi e limitazioni riguardano fattori che sono al di fuori della capacità di controllo o valutazione di Henkel, quali le future condizioni economiche e di mercato e il comportamento di altri operatori sul mercato. Henkel non intende assumersi alcun obbligo in merito all'aggiornamento di qualsiasi affermazione di carattere previsionale.

Comunicato Stampa (1,41 MB)