• Italia | Cambia sito web
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi

10-ago-2017  Düsseldorf / Germania

Confermate le previsioni per l’anno fiscale 2017

Ottimi risultati per Henkel nel secondo trimestre

  • Crescita significativa del fatturato nominale: +9,6% a 5.098 milioni di euro, buona crescita organica +2,2%
  • Incremento a doppia cifra dell’utile operativo*: +11,0% a 909 milioni di euro
  • Ulteriore aumento del margine EBIT*: +20 punti base al 17,8%
  • Eccellente crescita del rendimento delle azioni privilegiate (EPS)*: +10,7% a 1,55 euro

“Henkel ha ottenuto ottimi risultati economici nel secondo trimestre, raggiungendo traguardi importanti in termini di fatturato, utile operativo depurato e margine EBIT, nonché di rendimento per azione privilegiata. Tutte e tre le divisioni aziendali hanno contribuito a questo successo”, ha dichiarato Hans Van Bylen, CEO di Henkel. “Le vendite sono cresciute in modo significativo a circa 5,1 miliardi di euro. Abbiamo migliorato l’utile operativo e il margine EBIT depurati. Le azioni privilegiate hanno reso a doppia cifra. Sono risultati notevoli in un contesto di mercato assai impegnativo”.

“La volatilità e l’incertezza dello scenario economico caratterizzeranno anche il resto dell’anno. Le fluttuazioni valutarie continueranno, così come le difficili condizioni del mercato dei beni di largo consumo. Siamo comunque determinati a proseguire il nostro percordo di sviluppo e implementare le nostre priorità strategiche”, ha commentato Hans Van Bylen.

“Confermiamo le previsioni per l’anno fiscale 2017. Stimiamo una crescita organica del fatturato compresa tra il 2 e il 4 percento, con un aumento del margine EBIT depurato superiore al 17 percento e una crescita compresa tra il 7 e il 9 percento degli utili per azione privilegiata”, ha concluso Hans Van Bylen.

Andamento del fatturato e degli utili nel secondo trimestre 2017

Nel secondo trimestre dell’anno il fatturato ha raggiunto i 5.098 milioni di euro, stabilendo un nuovo record e crescendo del 9,6% in termini nominali rispetto allo stesso periodo del 2016. Le acquisizioni e i disinvestimenti hanno contribuito per il 7,4% a questo risultato, in particolare l’acquisizione di The Sun Products Corporation. Gli effetti dei cambi valutari sono stati complessivamenti neutri. Il fatturato organico, esclusi quindi gli effetti dei cambi e delle operazioni straordinarie, è cresciuto del 2,2%.

La divisione Adhesive Technologies ha visto una crescita organica del fatturato pari al 3,4%. Per la divisione Beauty Care la crescita è stata analoga a quella dello stesso trimestre dell’anno scorso, mentre Laundry & Home Care ha ottenuto un buon incremento del fatturato organico al 2,1%.

I mercati emergenti hanno contribuito ancora una volta oltre la media alla crescita del Gruppo, registrando un aumento del fatturato organico pari al 4,7%. Nei mercati maturi la crescita si è assestata intorno allo 0,5%.

In un contesto di mercato molto impegnativo, segnato da un’elevata promozionalità e una forte pressione sui prezzi, la regione Europa occidentale ha visto un andamento leggermente negativo del fatturato organico, nell’ordine del -1,2%. Tutte le altre regioni hanno invece avuto risultati positivi: in Europa orientale il fatturato è cresciuto del 5,2%, in Africa e Medio Oriente del 1,1%, in Nord America del 3,2%. In America Latina le vendite sono aumentate del 6,1% e nella regione Asia-Pacifico del 4,8%.  

L’utile operativo depurato (EBIT) è cresciuto dell’11% a 909 milioni di euro con il contributo di tutte e tre le divisioni aziendali.
I ritorni sulle vendite (EBIT) sono aumentati di 0,2 punti percentuali al 17,8%.

Il rendimento delle azioni privilegiate (EPS) è cresciuto del 10,7% da 1,40 a 1,55 euro.

Il capitale circolante netto, in percentuale sulle vendite, ha registrato un incremento di 0,1 punti percentuali al 5,2%.

Andamento delle divisioni

Il fatturato organico della divisione Adhesive Technologies è cresciuto del 3,4% nel secondo trimestre, mentre in termini nominali le vendite sono aumentate del 3,5% alla quota record di 2.370 milioni di euro. L’utile operativo depurato è cresciuto del 6,6% a 455 milioni di euro. I ritorni sulle vendite hanno segnato un incremento molto forte, toccando il nuovo record del 19,2%.  

Per la divisione Beauty Care la crescita del fatturato organico è stata analoga a quella dello stesso trimestre dell’anno scorso. In termini nominali, le vendite sono salite dello 0,9% a 997 milioni di euro. L’utile operativo depurato è aumentato del 4,3%, arrivando a 180 milioni di euro. Anche in questo caso i ritorni sulle vendite sono stati molto positivi, stabilendo il record del 18%.

Rispetto al secondo trimestre 2016, la divisione Laundry & Home Care ha visto una crescita organica del fatturato del 2,1% e del 26,6% in termini nominali, raggiungendo i 1.703 milioni di euro. L’utile operativo depurato è aumentato del 22,2% a 298 milioni di euro. L’acquisizione di The Sun Products Corporation ha contribuito in modo decisivo sia alla crescita del fatturato, sia dell’utile operativo. I ritorni sulle vendite sono stati nell’ordine del 17,5%. 

Acquisizioni strategiche per rafforzare ulteriormente la gamma di offerta

Grazie alla conclusione delle acquisizioni di Darex Packaging Technologies e Sonderhoff Group all’inizio del terzo trimestre, Henkel ha ulteriormente consolidato il business Adhesive Technologies e arricchito l’offerta di soluzioni e tecnologie.

Solidi risultati economici nel primo semestre 2017

Per la prima volta il fatturato semestrale ha superato i 10 miliardi di euro, con una crescita dell’11,5% a 10.162 milioni di euro. Il fatturato organico, ovvero depurato dagli effetti dei cambi valutari e delle operazioni straordinarie, è aumentato del 3,1%. Tutte e tre le divisioni hanno contribuito a questo risultato.

L’utile operativo depurato è cresciuto del 12.3% da 1.570 a 1.763 milioni di euro. I ritorni sulle vendite sono saliti dal 17,2% al 17,4%.

Il rendimento delle azioni privilegiate è aumentato del 10,9% (29 eurocent) da 2,67 a 2,96 euro.

Nel primo semestre 2017, la crescita organica della divisione Adhesive Technologies è stata del 4,4%, con ritorni sulle vendite pari al 18,6%. La divisione Beauty Care è cresciuta dell’1,1%, con ritorni sulle vendite del 17,4%. La divisione Laundry & Home Care ha registrato una crescita del 2,5% del fatturato organico e ritorni sulle vendite del 17,4%.

Alla data del 30 giugno 2017, la posizione finanziaria netta di Henkel evidenzia un saldo pari a -2.342 milioni di euro (-2.301 milioni di euro al 31 dicembre 2016).

Conferma delle previsioni per il 2017

Henkel conferma le previsioni per l’anno fiscale corrente, stimando una crescita organica del fatturato compresa tra il 2 e il 4 percento, sia a livello complessivo, sia per ciascuna delle tre divisioni. Per quanto riguarda il margine EBIT, Henkel prevede un aumento superiore al 17 percento rispetto all’anno precedente. Si prospetta infine una crescita compresa tra il 7 e il 9 percento degli utili per azione privilegiata.


*  Depurato da spese e ricavi non ricorrenti, nonché da costi di ristrutturazione.

Comunicato Stampa (308,59 KB)