• Italia | Cambia sito web
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi

17-nov-2016  Düsseldorf / Germania

Henkel presenta le nuove priorità strategiche e gli obiettivi economici

Henkel 2020+: focus su crescita, digitalizzazione e agilità

  • Henkel definisce obiettivi ambiziosi per il 2020 e oltre:
    • Continuare a crescere in modo profittevole, con rendimenti importanti
    • Maggior attenzione a clienti, innovazione, agilità e digitalizzazione
    • Acquisizioni mirate per rafforzare il portfolio
  • Strategia chiara, fondata su quattro priorità:
    • Guidare la crescita
    • Accelerare la digitalizzazione
    • Aumentare l’agilità
    • Sostenere la crescita
  • Obiettivi economici per il 2020:
    • Crescita organica media del fatturato compresa fra il 2% e il 4%
    • Utile depurato* per azione privilegiata compreso fra il 7% e il 9% CAGR**
    • Incremento del margine EBIT depurato*
    • Espansione del flusso di cassa disponibile

Henkel ha presentato oggi la nuova strategia e gli obiettivi economici che modelleranno l’azienda fino al 2020 e oltre – sintetizzati nel piano “Henkel 2020+”. Partendo da solide basi, Henkel intende continuare a crescere in modo profittevole concentrandosi su quattro priorità: guidare la crescita, accelerare la digitalizzazione, aumentare l’agilità e sostenere la crescita.

“Costruiremo il nostro futuro su una base solida, che ci consentirà di generare una crescita profittevole e al tempo stesso sostenibile nei prossimi anni. Abbiamo risultati eccellenti, superiori a quelli dei mercati di riferimento, un portfolio bilanciato e ben diversificato con brand straordinari, tecnologie innovative e posizioni di leadership in mercati e categorie altamente attrattivi – e un team globale molto motivato, con una forte cultura, obiettivi e valori condivisi”, ha affermato Hans Van Bylen, Chief Executive Officer di Henkel.

“In Henkel crediamo fermamente nella possibilità di creare valore sostenibile – per i nostri clienti, i consumatori, i dipendenti e gli azionisti, nonchè gli stakeholder e le comunità in cui siamo presenti. I nostri valori guidano tutte le attività, le decisioni e i comportamenti”, ha aggiunto Hans Van Bylen.

Obiettivo 2020+: proseguire il percorso di sviluppo positivo

“Vogliamo continuare a garantire uno sviluppo positivo per Henkel in un contesto economico altamente volatile, caratterizzato dalla globalizzazione, la digitalizzazione sempre più spinta e il rapido cambiamento dei mercati, e in uno scenario nel quale la scarsità di risorse e la responsabilità sociale acquisiscono maggior rilevanza. Entro il 2020 e oltre, la nostra ambizione è quella di proseguire in un percorso di crescita profittevole, diventando ancora più attenti ai clienti, innovativi, agili e completamente digitali nei processi interni ed esterni. Vogliamo inoltre promuovere la sostenibilità in tutte le attività di business, rafforzando la nostra posizione di leadership”, ha spiegato Hans Van Bylen.

“Per raggiungere questi traguardi, ci concentreremo sulla crescita, la digitalizzazione di tutte le attività e funzioni, l’agilità dell’organizzazione e dei team, il sostegno alla crescita attraverso iniziative mirate. Oltre allo sviluppo organico, le acquisizioni continueranno a essere parte integrante della nostra strategia con l’obiettivo di arricchire il portfolio. Ci dedicheremo da subito e con grande energia alla realizzazione delle nostre priorità strategiche, proseguendo il nostro cammino di sviluppo e la creazione di valore sostenibile”, ha concluso Hans Van Bylen.
Crescita profittevole

In un contesto di mercato altamente volatile e incerto, Henkel ha fissato obiettivi economici concreti per il 2020: nei prossimi quattro anni, l’azienda intende ottenere una crescita organica media del fatturato compresa fra il 2% e il 4%, con il contributo più che proporzionale dei mercati emergenti. Per quanto riguarda l’utile depurato per azione privilegiata, Henkel ha definito un tasso di crescita annuo composto (CAGR) compreso fra il 7% e il 9%. Tale obiettivo tiene conto dell’impatto delle oscillazioni dei mercati valutari, ma esclude eventuali acquizioni e operazioni di buy-back. Henkel intende inoltre continuare a incrementare il margine EBIT depurato ed espandere il flusso di cassa disponibile.

“Gli obiettivi economici che ci siamo dati per il 2020 confermano la fiducia nella nostra capacità di generare risultati eccellenti e profitti importanti”, ha commentato Carsten Knobel, Chief Financial Officer di Henkel. “Continueremo a focalizzarci sull’efficientamento dei costi per aumentare la profittabilità, ottimizzare il capitale circolante netto e garantire una liquidità consistente. Questo ci permetterà di investire sia nella crescita organica, sia inorganica.

Descrizione delle priorità strategiche

1.    Guidare la crescita

Guidare la crescita nei mercati maturi ed emergenti rappresenterà una priorità strategica essenziale per Henkel. L’azienda promuoverà una serie di iniziative mirate al maggior coinvolgimento di clienti e consumatori, il rafforzamento dei marchi e delle tecnologie principali, lo sviluppo di innovazioni e servizi, nonchè l’individuazione di nuove opportunità di crescita.

Grazie al maggior coinvolgimento di clienti e consumatori, Henkel punta ad accelerare lo sviluppo intensificando le partnership con i clienti più importanti, in modo da crescere più dei mercati di riferimento in tutte e tre le divisioni. Ciò sarà possibile attraverso un cambiamento radicale che metterà il cliente al centro di ogni attività, concentrandosi sulle esigenze e le aspettative dei consumatori, e prevederà l’implementazione di progetti specifici a tutti i livelli dell’organizzazione. Inoltre, Henkel intende cogliere ulteriori opportunità di crescita lavorando su determinati target con prodotti, servizi e innovazioni personalizzati.

Henkel prevede di rafforzare i marchi e le tecnologie leader aumentando sia le vendite dei principali marchi globali, sia quelle dei marchi locali: entro il 2020, il fatturato dei primi 10 marchi dovrebbe aumentare fino a raggiungere il 75% delle vendite complessive del gruppo. Tale crescita sarà sostenuta da investimenti mirati, costruendo un vantaggio competitivo attraverso l’acquisizione di nuove tecnologie e lo sviluppo di prodotti e soluzioni personalizzati in diversi segmenti.

La crescita sarà inoltre sostenuta dalla capacità di Henkel di continuare a sviluppare innovazioni e servizi interessanti, differenziandosi in mercati sempre più competitivi e passando da una strategia focalizzata sul prodotto a una strategia focalizzata sulle soluzioni, sia nel segmento industriale, sia nel largo consumo. Entro il 2020, Henkel punta a sviluppare innovazioni in grado di sostenere la crescita, e prevede di aumentare la quota di fatturato generata dalle migliori innovazioni. Henkel progetterà e inaugurerà due nuovi Innovation Center per la divisione Adhesive Technologies a Düsseldorf, in Germania, e Shanghai, in Cina. Al tempo stesso Henkel amplierà l’offerta di servizi e modelli per tutte le divisioni, con consulenza e supporto tecnico per i clienti industriali e professionali, sviluppando anche nuovi servizi digitali per il consumatore, quali ad esempio piattaforme online per prenotare trattamenti presso il parrucchiere di fiducia, abbonamenti e sistemi di riordino automatico per acquistare i prodotti per la casa e la cosmesi.

Henkel integrerà infine le proprie attività attuali cercando nuove opportunità di crescita, ad esempio valutando l’ingresso in nuovi segmenti sia nei mercati maturi, sia in quelli emergenti. Le acquisizioni mirate consentiranno di integrare il portfolio di Henkel, rafforzare la posizione nei mercati e nelle categorie più interessanti e allargare l‘attività a categorie contigue. L’azienda  lancerà un fondo dedicato, in cui confluiranno fino a 150 milioni di euro, per investire in start-up con specifiche competenze digitali o tecnologiche.

Per sostenere questi obiettivi di crescita, Henkel aumenterà gli investimenti e le spese (Capex) da circa 2 miliardi di euro nel periodo 2013-2016 fino a 3 miliardi di euro nel periodo 2017-2020.

Pur continuando a investire nella crescita organica, le acquisizioni saranno parte integrante della strategia Henkel con lo specifico obiettivo di rafforzare il portfolio. Henkel valuterà tutte le possibili opzioni con un approccio basato su chiari criteri di rilevanza strategica, disponibilità e attrattività finanziaria, impegnandosi a mantenere il proprio rating "Single A".

2.    Accelerare la digitalizzazione

La digitalizzazione aiuterà Henkel a sviluppare le proprie attività, rafforzare le relazioni con clienti e consumatori, ottimizzare i processi e trasformare l’intera azienda. Entro il 2020 Henkel implementerà una serie di iniziative per sostenere le attività digitali, lanciare progetti Industry 4.0, e trasformare l’organizzazione.

Per quanto riguarda le attività digitali, Henkel intende innazitutto a far evolvere le interazioni con i clienti, i consumatori, i partner e i fornitori lungo tutta la catena del valore, aumentando il loro coinvolgimento attraverso offerte multicanale in grado di coniugare l‘e-commerce con la vendita tradizionale al dettaglio, sviluppando nuove piattaforme digitali ed estendendo in modo significativo l'uso dei media digitali. Le vendite generate dal digitale dovrebbero raddoppiare fino a superare i 4 miliardi di euro entro il 2020.

Henkel punterà inoltre sull’Industry 4.0 per migliorare tutti i processi di pianficazione, approvvigionamento, produzione e distribuzione dei prodotti e delle soluzioni. La digitalizzazione della catena globale di fornitura contribuirà ad aumentare i livelli di servizio garantiti ai clienti, utilizzare meglio gli impianti di produzione, ottimizzare i processi produttivi e logistici e favorire lo sviluppo sostenibile delle attività Henkel.

La completa digitalizzazione di Henkel dipenderà dalle competenze dei dipendenti e dalla loro capacità di trasformare l’organizzazione, adottando un approccio di tipo “test and learn”. Per favorire questo cambiamento Henkel proporrà specifici programmi di formazione e sviluppo, nominando anche un Chief Digital Officer con responsabilità su tutte le divisioni.

3.    Aumentare l’agilità

In un contesto altamente volatile e dinamico, l’aumento dell’agilità dell’organizzazione sarà determinante per il successo futuro di Henkel. Questo significa avere team motivati e valorizzati, tempi più rapidi di time-to-market e processi intelligenti e semplificati.

Per motivare e valorizzare i team, Henkel punta a favorire lo spirito imprenditoriale delle persone, promuovere l’apertura al cambiamento, incoraggiare la capacità di adattamento e dare maggiore autonomia ai dipendenti. Questa evoluzione sarà supportata dalla solida cultura di Henkel basata sulle prestazioni, che prevede la condivisione di feedback aperti e onesti, con premi e riconoscimenti per i risultati migliori.

Per ottenere tempi più rapidi di time-to-market, Henkel ridurrà il lead-time per l’innovazione migliorando la capacità di analisi e previsione delle esigenze dei clienti e dei consumatori. Nelle divisioni Laundry & Home Care e Beauty Care, ad esempio, l’azienda prevede una riduzione del 30% del lead-time. Henkel intende anche accelerare l‘ingresso e la penetrazione in nuovi mercati.

Henkel continuerà inoltre a semplificare e rendere più intelligenti i processi, aumentando l‘agilità attraverso modelli di business flessibili per adattarsi a mercati dinamici, nonché attraverso l’ottimizzazione dei flussi e processi di lavoro.

4.    Sostenere la crescita

Al fine di sostenere la crescita, Henkel definirà nuovi approcci per ottimizzare l’allocazione delle risorse, concentrarsi sulla gestione dei ricavi netti, aumentare ulteriormente l’efficienza delle proprie strutture e continuare a sviluppare l‘organizzazione Global Supply Chain. Tali iniziative contribuiranno a migliorare ulteriormente la redditività e consentiranno ad Henkel di finanziare i piani di crescita per il 2020 e oltre.

L’allocazione delle risorse basata sulla creazione di valore contribuirà ad ottimizzare la gestione dei costi grazie alla maggiore trasparenza del bilancio globale in specifiche categorie di costo, e alla migliore allocazione del budget disponibile.

La gestione dei ricavi netti aumenterà l‘efficienza delle attività promozionali di Henkel, ad esempio utilizzando informazioni esclusive sui consumatori e i comportamenti d‘acquisto, nonché espandendo o sviluppando nuove categorie in collaborazione con i partner della grande distribuzione.

Henkel continuerà inoltre a lavorare sull’efficienza delle strutture, ad esempio tramite la creazione già in corso di centri di servizi condivisi in grado di gestire una vasta gamma di processi in modo altamente standardizzato e digitalizzato per tutte le divisioni. L’azienda continuerà anche a ottimizzare e consolidare la propria geografia globale in termini di produzione e logistica.

Dopo il successo del lancio in Europa e la realizzazione di hub in Europa e Asia, l’organizzazione Global Supply Chain di Henkel sarà estesa a tutte le regioni.

Creazione di valore sostenibile

“Henkel intende creare valore sostenibile in tutte le attività. Questo obiettivo accomuna tutti i dipendenti ed è radicato nei nostri valori, rappresentati da clienti e consumatori, persone, performance economica, sostenibilità e impresa familiare”, ha precisato Hans Van Bylen.

Per rafforzare l‘impegno per lo sviluppo sostenibile, Henkel ha definito obiettivi chiari volti al miglioramento dell‘efficienza e l’impiego delle risorse, ovvero alla creazione di maggior valore con un minor numero di risorse. Henkel ha definito traguardi di sostenibilità ambiziosi che dovrebbero portare al miglioramento dell’efficienza complessiva pari al 75% entro il 2020, rispetto al 2010. Il coinvolgimento di tutti i dipendenti Henkel a livello globale e il loro ruolo di ambasciatori di sostenibilità nel rapporto con tutti gli interlocutori esterni, darà ulteriore slancio alla leadership di Henkel nel campo della sostenibilità.


* Depurato da spese e ricavi non ricorrenti, nonché da costi di ristrutturazione
** CAGR: Compound Annual Growth Rate, tasso di crescita annuo composto

Comunicato Stampa (1,4 MB)