• Italia | Cambia sito web
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi

26-ott-2015  Zingonia (BG)

Henkel festeggia i 50 anni dell’unità produttiva bergamasca

Zingonia, mezzo secolo di adesivi e innovazione

L’anniversario viene ricordato oggi aprendo le porte dello stabilimento a tutti i dipendenti e pensionati, che ne ripercorreranno la storia e le tante innovazioni che sono nate proprio a Zingonia nel campo degli adesivi industriali. Alla cerimonia interviene il presidente di Henkel Italia, insieme ai direttori di ieri e di oggi.

Inaugurato nel 1965 come unità produttiva locale SEPA (Società Europea Produzione Adesivi) e acquisito da Henkel nel 1987, lo stabilimento di Zingonia ha diversificato la produzione di adesivi nel corso degli anni: prodotti a base acqua, hot melt, pressure sensitive, adesivi base solvente, gelatine animali, siliconi e poliuretani. Oggi è dedicato allo sviluppo e alla produzione di adesivi industriali a base acqua e hot melt, che entrano nel processo produttivo di molti manufatti di uso quotidiano. Gli adesivi prodotti a Zingonia sono infatti impiegati nel settore alimentare, ad esempio nel packaging o nell’etichettatura delle bottiglie, ma anche nella costruzione di cartoni per l’imballaggio, nella legatoria e nel settore del tissue.

Attualmente lo stabilimento impiega 85 addetti, distribuiti tra l‘unità produttiva e il laboratorio di ricerca e sviluppo. Lo scorso anno a Zingonia sono stati prodotte circa 33.000 tonnellate di adesivi, di cui circa il 30%destinate all‘esportazione.

Tra le innovazioni più recenti sviluppate proprio a Zingonia ci sono alcuni adesivi specifici per i sacchetti alimentari, impiegati tra l’altro nei supermercati per il confezionamento di pane, affettati e prodotti di gastronomia. Il team del laboratorio di Sviluppo Prodotto e Servizio Tecnico lavora a stretto contatto con le più importanti aziende del food e della grande distribuzione per analizzare le loro esigenze e trovare soluzioni all’avanguardia, rispettando le normative proprie del settore alimentare e garantendo un elevato profilo di sostenibilità. Da questo punto di vista, l’unità di Zingonia ha ottenuto già da alcuni anni diverse certificazioni tra cui la FSSC 22000 per la gestione dell’igiene nella produzione di imballaggi destinati alla filiera alimentare, oltre alle certificazioni di Qualità ISO 9001 2001:2008, Ambientale ISO 14001 e di Sicurezza OHSAS 18001:2007.

Per Henkel, Zingonia è inoltre Centro di competenza a livello mondiale degli adesivi per la produzione di tissue: qui nascono infatti adesivi e tecnologie utilizzati nella produzione di carta igienica, rotoli da cucina, tovaglioli e fazzoletti, compresi additivi, fragranze e ammorbidenti per offrire ai consumatori prodotti sempre più gradevoli al tatto, profumati e resistenti. Le soluzioni progettate a Zingonia contribuiscono a migliorare i processi produttivi delle aziende clienti e ridurne l’impatto ambientale.

Comunicato Stampa (131,46 KB)

Giulio Piccinini (sinistra), che ha guidato Zingonia nei suoi primi anni, insieme a Patrik Herzog, attuale Plant Manager del sito

Sorrisi, abbracci e commozione all’arrivo in fabbrica degli ex colleghi, oggi in pensione

Alcune ex dipendenti del sito di Zingonia con uno degli attuali responsabili dell’area Vendite, settore industria, di Henkel

Assuero Mancini (sinistra), Direttore del sito fino ai primi anni 2000, con Giacomo Archi, Presidente e Amministratore Delegato di Henkel Italia

Luca Facheris, Plant Manager fino a pochi anni fa, dà il benvenuto agli ex colleghi e inizia il racconto dei 50 anni di storia del sito

Alcuni degli uomini che hanno guidato il sito di Zingonia nel corso degli anni. A sinistra Assuero Mancini e Giulio Piccinini insieme a Fausto Ferrazzi (destra) con al centro Giacomo Archi, Presidente e AD Henkel Italia

Dipendenti di ieri e di oggi nel cortile interno della fabbrica

Dopo aver ripercorso la storia del sito, i pensionati hanno potuto fare una visita guidata della fabbrica e osservare come si è evoluta negli anni