• Italia | Cambia sito web
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi

12-mag-2015  Düsseldorf / Germania

Firmato l’accordo per l'acquisizione dei marchi di Colgate-Palmolive

Henkel entra nel mercato della detergenza in Australia e Nuova Zelanda

  • Prosegue la strategia di investimenti mirati in mercati e categorie di prodotto a forte potenziale
  • Conquista una posizione di leadership nel mercato della detergenza in Australia e Nuova Zelanda
  • Amplia le potenzialità di crescita per la divisione Laundry & Home Care

Henkel ha firmato un accordo con Colgate-Palmolive Company per l’acquisizione dell'intera gamma di detersivi per bucato e pre-lavaggio in Australia e Nuova Zelanda.

Grazie all'integrazione dei marchi nelle categorie detersivi in polvere, liquidi e per il pre-lavaggio, inclusi Cold Power, Dynamo e Fab and Sard, Henkel diventerà uno dei più importanti attori nel settore della detergenza in Australia e Nuova Zelanda. I marchi che verranno acquisiti hanno generato nell'anno fiscale 2014 un fatturato complessivo di circa 110 milioni di euro.

"Questo accordo è un ulteriore passo nella realizzazione della nostra strategia globale, che prevede investimenti mirati in categorie di prodotto che godano di una posizione di leadership nei rispettivi mercati", ha detto Bruno Piacenza, Executive Vice President Laundry & Home Care di Henkel. "Con questa operazione andremo a servire con marchi di successo una regione molto importante per il business della detergenza. Avremo una piattaforma per espandere ulteriormente le attività Laundry & Home Care facendo leva sulla vasta gamma di marchi e sulla nostra capacità di innovazione”.

Il prezzo di acquisto è pari a 220 milioni di euro e sarà corrisposto in contanti. La transazione avrà effetto sui risultati alla sua conclusione, che è soggetta all'approvazione delle autorità e dovrebbe avvenire nel terzo trimestre 2015.

Henkel è già presente in Australia e Nuova Zelanda con le divisioni Beauty Care e Adhesive Technologies e con importanti marchi internazionali, tra cui Schwarzkopf e Loctite.

Comunicato Stampa (32,41 KB)