• Italia | Cambia sito web
  • Contatti
  • Aggiungi alla Raccolta
  • Condividi

5-giu-2014  Düsseldorf / Germania

Henkel rafforza la posizione della Divisione Laundry & Home Care

Henkel acquisisce Spotless Group per 940 milioni di euro

  • Rafforzamento della posizione nel mercato dell’Europa Occidentale
  • Consolidamento in settori e tecnologie altamente complementari
  • Acquisizione di marchi forti e tecnologie avanzate
  • Ampliamento del proprio portfolio di prodotti nei settori cura dei tessuti, cura della casa e delle piante

Henkel AG & Co. KGaA ha firmato oggi un accordo con i fondi assistiti da BC Partners per acquisire il 100% di Spotless Group SAS, società francese con sede a Neuilly-sur-Sein. Il valore complessivo dell’operazione, incluso il debito, è pari a 940 milioni di euro, che verranno cor-risposti in contanti.

Il Gruppo Spotless opera, principalmente in Europa Occidentale, in 3 settori: Cura dei Tessuti (smacchiatori, additivi per bucato, coloranti per tessuti), nel settore Cura Casa (insetticidi, deodoranti, anticalcare, detergenti, panni multiuso e in quello della Cura delle piante (nutrimento, bellezza, protezione). Tra i suoi marchi di punta annovera Eau Ecarlate, Dylon, Grey e Catch.

La società ha chiuso l’anno fiscale 2013 con circa 280 milioni di euro di fatturato. Spotless Group ha una posizione consolidata nei principali mercati europei come Francia, Italia, Spagna, Benelux e Regno Unito, e ha circa 470 dipendenti.

"L’acquisizione è parte della nostra strategia di crescita, con la quale intendiamo investire nei mercati maturi per migliorare la nostra posizione nei segmenti a più alto potenziale”, ha detto il CEO di Henkel Kasper Rorsted, "Con l'acquisizione di Spotless Group, consolideremo la nostra posizione sul mercato e cresceremo in un segmento molto redditizio. L’operazione avrà un impatto positivo immediato sui profitti del Gruppo".

"I marchi e le tecnologie di Spotless Group arricchiscono il nostro portafoglio sia in termini di settori che di presenza sui mercati internazionali e offrono buone opportunità di crescita per il futuro", ha detto Bruno Piacenza, Executive Vice Pre-sident Bucato & Cura della casa.

L'acquisizione è soggetta all'approvazione delle autorità antitrust. La chiusura dell’operazione è prevista per il primo trimestre del 2015.