La mia Raccolta

La sede di Milano

Salute, Sicurezza e attenzione ai consumi anche negli uffici amministrativi di Henkel in Italia

Anche nel 2016 la sede di Milano di Henkel Italia ha proposto numerose iniziative concrete per promuovere la salute e uno stile di vita più sano tra i dipendenti stimolandoli a prendersi cura in prima persona del proprio benessere. È stata infatti offerta la possibilità di usufruire di visite mediche specialistiche direttamente in ufficio quali lo screening della pelle, l’incontro con un dietologo e con un fisiatra. In aggiunta a ciò, in seguito all’adesione al programma WHP promosso da ASL e Regione Lombardia, sono stati organizzati workshop su diversi temi (stili di vita e principali fattori di rischio per la salute; danni derivati dal fumo; primo soccorso e primo soccorso pediatrico) a cui numerosi dipendenti hanno partecipato con entusiasmo.
Come sempre è offerta a tutti la possibilità di fare il vaccino antinfluenzale e di donare il sangue presso la stazione mobile di AVIS Milano, ospitata due volte all’anno, sempre presso gli uffici. Infine per far sì che quanto imparato durante il workshop sull’alimentazione fosse praticabile, il menù della mensa aziendale è stato rivisitato con l’aggiunta di alimenti a ridotto contenuto di sale e con l’arricchimento della proposta di frutta e verdura. 

Henkel Italia per la mobilità sostenibile

Come parte del suo impegno per la Sostenibilità, Henkel Italia ha messo in atto diverse iniziative per la mobilità sostenibile. Dal 2009, con l’adesione al progetto E-Moving promosso da Renault e A2A, impiega un furgoncino commerciale Renault Kangoo Express Z.E (=Zero Emissioni) alimentato al 100% con energia elettrica. Questo veicolo è utilizzato quotidianamente dai Servizi Generali per le commissioni e si ricarica di energia verde certificata da una colonnina installata nel parcheggio aziendale. Tuttavia le commissioni a impatto zero viaggiano anche su due ruote per il personale della sede di Milano che, da anni, si avvale di Urban Bike Messangers, i pony express in bicicletta, per la consegna di plichi, buste e pacchi leggeri in tutta la città di Milano.
Per incoraggiarli a utilizzare i mezzi pubblici e il treno, infine, Henkel Italia offre ai propri dipendenti la possibilità di acquistare gli abbonamenti annuali di ATM e TreNord a prezzi scontati.
Infine, a partire dal 2012, le vetture ibride sono entrate a far parte della flotta aziendale costituendone, ad oggi, quasi il 10%.

Più che semplice riciclo

Nella sede di Milano esistono già da tempo, in aggiunta ai cestini per la carta e la plastica in tutti gli uffici e sale riunioni, speciali contenitori per gettare pile esaurite, CD e DVD e tappi di sughero.
La raccolta di questi ultimi è stata avviata in seguito alla collaborazione con la Cooperativa Estia attiva nel carcere di Bollate (MI). I tappi di sughero vengono smistati e selezionati dai detenuti e poi spediti in Portogallo dove Amorim Cork, azienda leader nella produzione e lavorazione del sughero, in uno stabilimento dedicato proprio al riciclo di questo prezioso materiale, lo rilavora restituendo prodotti destinati alla bioedilizia, oggetti di design e svariati accessori. Con il suo progetto “Etico” Amorim Cork elargisce un piccolo un compenso in denaro a chi gli fornisce la “materia prima”. L’iniziativa è stata molto gradita dal personale Henkel che raccogliendo i tappi non solo fa sì che il sughero venga riciclato, ma aiuta la Cooperativa Estia a tenere in vita le proprie attività nel carcere di Bollate. 

I CD e DVD – circa 300 kg raccolti dal 2012 alla fine del 2016 – fatti di prezioso policarbonato, trovano nuova vita nelle visiere dei caschi da moto, nei fanali e in alcune componenti interne delle auto, come il battitacco. L’azienda che si occupa del riciclo fino ad adesso aveva sempre e solo usato CD/DVD nuovi, ad esempio invenduti dell’Editoria: con Henkel è la prima volta che il recupero si estende ai supporti usati.